Alla scoperta di Avigliano in Basilicata

Ci sono realtà che conservano tratti tipici tradizionali e artigianali, a tal proposito oggi vi porto “Alla scoperta di Avigliano in Basilicata“.

Avigliano è un comune della provincia di Potenza di 10708 abitanti circa. Il paese sorge a 800 metri nella parte nord occidentale della provincia.  Con decreto del 27 dicembre 1991 a firma del presidente della Repubblica Francesco Cossiga, ad Avigliano è stato conferito il titolo araldico di città.

Alla scoperta di Avigliano in Basilicata

Passeggiata alla scoperta di Avigliano

Ho visitato Avigliano come meta prescelta all’interno di un progetto di orientation della quale sono stata partner. Adoro passeggiare per i vicoli  dei borghi. Mi piace osservarne le persone, scrutarne gli scorci e sentire i profumi di antico lungo le strade. Belle le sensazioni vissute ad Avigliano.

Frasi motivazionali lungo le strade di Avigliano

Ogni stradina ha il suo perché, per non parlare delle belle frasi sensoriali e motivazionali affisse, che si incontrano camminando nella parte più antica.

Alla scoperta di Avigliano in Basilicata

Un progetto di valorizzazione interessante, tante frasi a cura del I.C. Avigliano Centro e degli studenti della classe V sezione A.

La prima frase che ho fotografato è stata questa:

“Abbiamo viaggiato senza valigie solo con la nostra voglia di conoscere”. Non poteva essere diversamente vista la mia tanta passione per i viaggi e voglia di conoscenza. Ma lungo il percorso se ne trovano tante altre, tutte belle e di ispirazioni nella vita.

Alla scoperta di Avigliano in Basilicata

Scorci e fiori per i vicoletti

Durante il mio cammino in gruppo ad Avigliano ho potuto scoprire storie e racconti di persone incontrate al momento. Gente che mantiene usi e abitudini locali cercando quanto più possibile di tramandare alle nuove generazioni tradizioni che non dovrebbero mai essere dimenticate.  Ho ammirato ingressi delle case ornati carinamente con fiori e piante. Da subito si nota come il paese mantenga una continuità nel tempo che merita di essere conosciuta e  vissuta.

Alla scoperta di Avigliano in Basilicata

Artigianato ad Avigliano

Una delle caratteristiche di Avigliano è che si preservano ancora oggi attività artigianali che si tramandano di generazione in generazione.

Tra le attività artigianali che voglio accennarvi di rilevante importanza è la storia della Balestra. Il coltello aviglianese prodotto localmente a mano con rifiniture uniche e con una lama intagliata a mano. Dietro alla realizzazione di questo coltello che ancora oggi viene regalato, vi è un’interessante storia che richiama il passato che vi racconterò nella prossima short story. L’unica cosa che posso dirvi che si tratta di un vero e proprio gioiello per come è rifinito in ogni dettaglio.

Altra attività artigianale di rilievo è quella de “Il Filo di Arianna”, story che vi ho raccontato precedentemente.  Annangela Lovallo titolare dell’attività, ricamatrice artista che produce  capolavori unici ed eccellenti attraverso l’arte del ricamo. Inoltre lei ha allestito uno spazio espositivo, precisamente un vero e proprio Museo di costumi tradizionali realizzati artigianalmente personalmente e con il supporto della sua mamma, dalla quale ha ereditato le grandi capacità di ricamo e cucito.

Alcune cose vedere ad Avigliano:

  • l’imponente Castello Lagopesole che si erge maestoso su un’altura che domina la Valle di Vitalba;
  • tra gli edifici storici si possono ammirare il Palazzo Doria, il Palazzo Corbo e il Palazzo Salinas;
  • Museo del Costume di tipico di Avigliano de “Il Filo di Arianna”;
  • Santuario della Madonna del Carmine.

Questi solo alcuni dei posti da vedere in questa bella cittadina.

pic by https://www.castellodilagopesole.com/il-castello-di-lagopesole/foto/

Esperienza durante l’educational “Viaggio Esperienziale in Basilicata”

Questa meta fa parte dell’itinerario progettato per l’Educational Tour Viaggio Esperienziale in Basilicata. Iniziativa organizzata da Carmelina Lettieri della Marmo Melandro Viaggi. Un onore per me essere stata co-organizzatrice di questo progetto e aver collaborato con uno staff di guide professionali quali Caterina Corleto e Nicola Masi. Il tour ha mostrato una terra fantastica che merita sempre più di essere conosciuta e promossa.

Volete vedere altre foto e video di questa bella esperienza? Seguite i miei canali social, soprattutto Instagram e Facebook.

 

Condividi su

viaggidelmilione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
Chiedi per info