Ciaspolata e Gusto nel Parco Nazionale del Pollino
Parco Nazionale del Pollino

Ciaspolata e Gusto nel Parco Nazionale del Pollino – VII edizione

Amo quel mood fatto di emozioni e soddisfazione, quello che provo ogni anno durante l’evento di apertura stagione invernale “Ciaspolata e Gusto nel Parco Nazionale del Pollino“.

Giunto alla sua settima edizione  Ciaspolata e Gusto rappresenta la possibilità di scoprire un luogo ricco di suggestione quale San Severino Lucano nel Parco Nazionale del Pollino e le aree naturalistiche limitrofe.

L’evento Ciaspolata e Gusto nel Parco del Pollino

Ci troviamo nel Parco Nazionale del Pollino, il geo parco più vasto d’Italia. Luogo a tratti selvaggio e incontaminato offre scoperte suggestive a 360°.

Precisamente campo base dell’evento Ciaspolata e Gusto è San Severino Lucano, paese della provincia di Potenza. Posizionato ottimamente per le più belle escursioni verso le vette del parco. Nelle vicinanze i percorsi adatti a escursioni come il trekking o le ciaspolate sono tanti, tra i più belli dell’intera area.

Ciaspolata e Gusto, è un evento promozionale del territorio nato sette anni fa come esperimento di valorizzazione territoriale. Oggi da soggiorno di un singolo week end, diviene apertura della stagione invernale dove ogni week end turisti ed esploratori si affacciano all’iniziativa di scoperta.

Ciaspolata e Gusto nel Parco Nazionale del Pollino

Ciaspolata e Gusto nel dettaglio

Una vacanza attiva in montagna, in gruppo dove ci si diverte e si condividono momenti speciali. Un soggiorno di due o tre giorni  fatto di escursione nella neve con le ciaspole o trekking a seconda se ci sia neve o meno e valore aggiunto scoperta di sapori tradizionali.

L’Esperienza vissuta

Grandi emozioni durante questi due giorni. Normalmente il tutto inizia con le presentazioni presso la struttura ricettiva dopo aver fatto il check in. Il bello di questa esperienza è la conoscenza di nuove persone, la condivisione di bei momenti.

Subito dopo il primo approccio facciamo una passeggiata nel borgo,  si scattano foto e in particolare amiamo fare il tour dei bar vintage del paese per gustare qualcosa di caldo o della grappa. Da qualche  anno inoltre, facciamo tappa anche al locale nella piazza, la “Tana del Lupo”, qui si fa aperitivo gustando del vino locale.  Ultima tappa, il negozio di souvenir e di prodotti tipici, la bottega appunto “Prodotti Tipici del Pollino”.  Il titolare caloroso e attento all’accoglienza ci fa degustare formaggi e liquori tradizionali. Il chilometro zero a San Severino Lucano fa da padrone, quindi tutti i prodotti locali che si provano sono assolutamente caratteristici del Parco Nazionale del Pollino.

Ciaspolata e Gusto nel Parco Nazionale del Pollino

Questo è uno di quei momenti che io tanto amo, mi sbizzarrisco ad acquistare tipicità da poter gustare al rientro a casa. Solitamente acquisto i formaggi, confetture e poi i mirtilli essiccati, una bontà devo dire. Ma c’è tanto da far venire l’acquolina in bocca, come funghi porcini, peperoni cruschi, preparati per tisane, salumi e tanto altro ancora. Fatti gli acquisti si rientra in struttura per cenare.

Convivialità a cena

La cena è l’apertura delle danze e della vera conoscenza. Mangiamo e dormiamo presso l’Agriturismo Bosco Principe, ad accoglierci Angelo che è sempre molto cordiale e affettuoso con tutti. La particolarità di questo agriturismo è la posizione. Infatti è immerso nella natura con una bella vista, ancor più suggestiva se il paesaggio è innevato. Inoltre qui si mangia benissimo, tante le prelibatezze che amiamo gustare.  Amiamo divertirci facendo brindisi, ci raccontiamo e ci facciamo travolgere dai sapori tradizionali. Il menù della cena è sempre quello completo dove non ci facciamo mancare nulla. A fine cena qualche altra chiacchiera davanti al camino gustando un caffè per poi darsi la buonanotte.

Di domenica si fa escursione: la Ciaspolata

Colazione energetica e poi si parte per l’escursione. A guidarci in questa bellissima avventura la Guida Ufficiale del Parco Leonardo Viceconte. Una delle prime guide nel parco, con lui il divertimento è assicurato, simpatico e professionale ha la capacità di mostrarci il bello dei percorsi montani.

Ciaspolata e Gusto nel Parco Nazionale del Pollino

Quest’anno l’itinerario della ciaspolata è stato molto affascinante, la neve ha reso i paesaggi fiabeschi. Siamo partiti con le ciaspole da “Viscigli” area al disopra del paese.  Da li ci siamo imbattuti in un bel percorso dove ogni angolo mostrava una natura silente abbracciata dalla neve.

Ciaspolata e Gusto nel Parco Nazionale del Pollino

Attraversando la Timpa della Guardia abbiamo poi raggiunto il punto panoramico “Orizzonti Lontani”. Da qui si possono ammirare diversi paesi della Valle del Sinni e la diga di Monte Cotugno. Nelle giornate più limpide si riesce a scorgere il mar ionio verso Policoro. Tra i paesi visibili Chiaromonte, Francavilla in Sinni, Senise, Latronico e Bosco Magnano.

Devo dire, che è stato stupendo ciaspolare lungo questo tragitto, ma il gruppo di nuovi amici ha reso tutto ancora più intrigante. Gruppo affiatato predisposto alla condivisione della natura e al divertimento. La durata del percorso circa 4/5 ore andata e ritorno, punto più alto raggiunto 1150 metri, un percorso fattibile per tutti i partecipanti.

Terminata l’escursione come da programma ci rechiamo in un agriturismo per il pranzo.

Pranzo tradizionale per ricaricarci

L’escursione non molto impegnativa, comunque con le ciaspole stanca un po’, quindi, cosa ci vuole dopo l’energia sprecata? Una buona ricarica pranzando presso l’Agriturismo Crescente. Giuseppe, sua moglie e tutto il suo staff ci mettono sempre a nostro agio con i loro modi e con la loro gentilezza. Per non parlare delle ottime pietanze gustate per ricaricarci. Prodotti di qualità cucinati secondo la tradizione. Amiamo molto questo posto e io personalmente torno a casa sempre con le confetture alle more da loro prodotte, buonissime, le consiglio se vi trovate a pranzare presso l’agriturismo.

Emozioni uniche

Vivere il Parco Nazionale del Pollino, le sue montagne, i suoi punti panoramici, i suoi paesi lascia sempre grandi emozioni. Scoprirne peculiarità dal punto di vista naturalistico e gastronomico è un’esperienza che permette di comprendere la cultura locale. Personalmente, amo follemente quest’area, mi piace tanto San Severino Lucano, la sua gente sempre accogliente e calorosa. Le emozioni sono tante e condividere con nuovi conoscenti è ancora più affascinante.

Per concludere, che dire, venite a scoprire il Parco Nazionale del Pollino con Ciaspolata e Gusto, sono sicura vi sorprenderà.

Contatti utili

Info 3382377549 – viaggidelmilione@gmail.com

Ciaspolata e Gusto nel Parco Nazionale del Pollino

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiedi per info