Tour Bridgetown a Barbados

Il fascino dei Caraibi mi conquista sempre, a tal proposito interessante il “Tour Bridgetown a Barbados“.

Poco tempo fa ho vissuto i Caraibi in un tour esclusivo toccando le Antille Francesi e altre isole caraibiche. Una settimana che mi ha permesso di scoprire più isole con uno splendido gruppo di compagni di viaggio.

Una delle mete che ho girato è stata Barbados, precisamente Bridgetown.

Alla scoperta del Tour Bridgetown a Barbados

Immergersi nel cuore pulsante di Barbados e ammirarne le spiagge, la natura, percorrere le sue strade e scrutare abitazioni e conformazioni di un paesaggio tipico. Bridgetown città più grande e capitale di Barbados mi è apparsa da subito vivace con i suoi colori e con la miscela di eredità africana, britannica e americana che la contraddistingue.

Tour: St. Jhon’s Parish Church la prima tappa

Durante il nostro tour prima tappa la Chiesa di St. John’s. Questa è la prima chiesa di San Giovanni che si presume fosse inizialmente un edificio in legno. Più volte andata distrutta. Nel 1675 la nuova chiesa fu danneggiata gravemente e nel 1676 i parrocchiani demolirono ciò che restava della struttura per poterne permettere la ricostruzione. Nel 1831 erano passati quasi 200 anni prima che la proprietà fosse nuovamente distrutta da uno dei peggiori uragani. Solo nel 1836 venne ricostruita, ancora oggi la struttura è quella.

Tour Bridgetown a Barbados

La bellissima chiesa di ispirazione gotica è un punto di riferimento storico piuttosto attraente sia per la gente del posto che per i turisti. La storia di questa chiesa include il suo legame con Istanbul (Costantinopoli all’epoca). Questo legame era forte poiché è l’ultima dimora di Ferdinando Paleologo, ultimo discendente del secondo fratello di Costantino, l’ultimo imperatore cristiano di Costantinopoli. Sul retro del cimitero della chiesa si trova la tomba di Paleologo, segnalata da una lapide in granito.”

“Ferdinando era molto attivo alle Barbados, la sua casa appena adottata. Oltre ad essere un piantatore a St. John nella sua piantagione (Clifton Hall), era anche un guardiano della chiesa parrocchiale. Paleologo era un gran lavoratore e la storia ricorda che trovò la morte nell’uragano del 1831. La chiesa parrocchiale di San Giovanni ha molte scoperte intriganti come la tomba di Thomas Hughes direttamente dietro la tomba del signor Paleologo. Fu sepolto in posizione eretta su sua richiesta poiché raramente sedeva nel lavoro che svolgeva.”

Questo luogo è molto interessante e affascinante, inoltre ha una vista sul mare di tutto rispetto, scenario attraente per tutti gli amanti della fotografia.

Tour Bridgetown a Barbados

La spiaggia dei Surfisti Bathsheba – seconda tappa

Una seconda cosa da fare a Bridgetown è visitare la spiaggia dei surfisti. Mi riferisco a Bathsheba Beach. Qui, alberi di cocco fiancheggiano la baia rendendo il paesaggio molto intrigante e suggestivo. Attrazione di surfisti provenienti da tutto il mondo che cavalcano le tumultuose onde di questa spiaggia. Lungo quest’area negozi e bar sono presenti per coloro che semplicemente voglio rilassarsi a bere qualcosa e ammirare le onde. La baia, inoltre, ospita eventi di alta fama relativamente al surf.  Personalmente come sono approdata su questa spiaggia mi hanno colpito i colori, la vegetazione, le onde. E’ stato piacevole per tutto il gruppo di viaggio sbizzarrirsi con gli scatti fotografici e bere una bibita fresca nelle aree verdi fronte spiaggia.

Carlisle Bay – terza tappa

Durante il tour altra stupenda scoperta la spiaggia di Carlisle. Questa splendida baia ha una sabbia raffinata e bianca e l’acqua del più affascinante color turchese che ci sia. Ovviamente la tentazione di tuffarci qui è stata grande. Abbiamo goduto di un mare limpido e caldo, il sole che ci abbracciava e la sabbia che sembrava borotalco bagnato che si posava sulla nostra pelle. La classica spiaggia caraibica che tutti sognano l’abbiamo vissuta, come questa ce ne sono tante, ma qui noi ci siamo rigenerati avvolti dal caldo afoso caraibico. Carlisle bay è anche un piccolo porto naturale, trasformato in riserva marina e rinomato per le immersioni. La spiaggia si trova a circa un chilometro e mezzo dal porto di  Bridgetown, una sosta imprescindibile per chi arriva da queste parti.

Tour Bridgetown a Barbados

Altre curiosità su Barbados

Su questa bellissima area altro di interessante c’è da sapere. “Le Barbados sono le isole più a est delle isole caraibiche, situate a nord della Guyana. L’Atlantico si trova a est dell’isola e il Mar dei Caraibi a ovest. La posizione, vicino all’equatore, garantisce un clima estremamente invitante. Le temperature di solito si attestano tra gli 80 e gli 86 gradi Fahrenheit, ma per il tempo migliore e per evitare la stagione delle piogge, il consiglio è di visitare tra dicembre e aprile.”

C’è molto di più di mare e sole, sarà bello visitare le Grotte di Harrison per godere di un tour interessante attraverso grotte e caverne. Esplorare il sito patrimonio mondiale dell’Unesco della guarnigione a Bridgetown per un assaggio della ricca storia del luogo. Scoprire la distilleria di rum Mount Gay. Infine per chi vuole acquistare prodotti locali può recarsi al Pelican Craft Centre.

Queste solo alcune delle curiosità da vivere durante un vostro viaggio a Barbados, ma tanto altro c’è da vedere.

 

Emozioni ai Caraibi

Il viaggio ai Caraibi e in particolare il tour a Bridgetown a Barbados ha lasciato tante emozioni e vibrazioni positive a tutto il gruppo.  Se vi troverete da quelle parti sono sicura che proverete le stesse belle sensazioni.

 

Ci stiamo organizzando per la partenza del 2025, con altre destinazioni caraibiche, non vediamo l’ora di ripartire verso quelle fantastiche mete.

Se vuoi partire in gruppo con noi scrivi al 3382377549 – viaggidelmilione@gmail.com

Segui tutti i canali online di Viaggi del Milione. In particolare facebook e instagram.

 

 

 

Condividi su

viaggidelmilione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
Chiedi per info